Il Senso del Vino

Buščina, la mia konoba istriana del cuore.

2 266
80%
Awesome
  • Design

Devo proprio raccontarvi di un posticino che amo alla follia, che frequento da una vita  e che alloggia nel mio cuore….ormai non conto più le volte in cui ci sono stata! Vi presento Konoba Buščina, che konoba in italiano significa taverna.

Si tratta di una trattoria che io definisco “di lusso” e si trova nella campagna croata nei pressi di Umago. La prima sensazione che provi quando arrivi è immediatamente un senso di pace, perché si trova in mezzo al nulla e tutt’attorno puoi osservare solo giardini, ulivi e prati. La struttura è quella tipica delle case croate ossia in rustica pietra con dettagli in legno.

Entrata della Konoba Buščina

D’estate e in primavera quando le giornate sono già tiepide puoi accomodarti nel loro giardino esterno, oppure nella veranda dove è stata ricavata una brace.

L’intero è caldo e accogliente con il tipico caminetto istriano dove è possibile cucinare sia la carne che il pesce (io ho provato l’orata e credetemi che ne sento ancora il sapore!!!). l’ambiente curato mi sento di definirlo rustico ma con un tocco di  modesta eleganza.

La gestione è familiare ed è attentamente seguita dalla titolare Fabiana Mijanović assieme a suo figlio, che si occupa anche della coltivazione di un uliveto, con il costante aiuto del personale sempre attento e gentile.

La titolare Fabiana Mijanović

La prima cosa che faccio io quando mi siedo a tavola, ma credo un po’ tutti 😉, è quella di assaggiare le varie tipologie di olii con il pane caldo fatto in casa; ti viene proposto l’olio prodotto da Buščina ma anche di altre aziende locali. Qualche tipologia è il bianchera, il leccino e il Buža.

la lista vini è benchè più ampia di molte konobe in zona, tutte etichette croate e slovene, sia vini freschi e fruttati che qualche bianco macerato più importante da carne per chi non volesse accompagnare con il rosso.

Arriviamo al cibo! Da Buščina puoi degustare sia la carne che il pesce che il tartufo; quest’ultimo lo trovi in tutte le stagioni ma solo in autunno, nel periodo della raccolta, trovi anche il tartufo bianco….sublime!!! non potete assolutamente perdervi i Fuži o i Pljukanci, che sono tipiche paste istriane, con tartufo, gamberi e canestrelli, oppure con asparagi selvatici.

Il pesce è di stagione e sempre fresco, come i gamberi del Quarnero e le capesante (in stagione anche con i funghi porcini o con il tartufo bianco); per la carne vi consiglio il Boškarin (bue istriano), in carpaccio o alla brace!!! …. Insomma non servono commenti! …. Scusate ma io ho già l’aquolina in bocca.

Ovviamente non mancano mai il buon prosciutto crudo istriano e i formaggi locali! Inoltre potete, su ordinazione, mangiare il polpo o la carne cotta in campana, detta Peka ….non vi viene già voglia di prendere la macchina e farci un salto???

C’è ancora un’informazione che ho piacere di darvi… se non ve la sentite di rientrare a casa, potete fermarvi a dormire a poca distanza nella loro Casa Vacanza davvero piacevole; ecco il link http://konoba-buscina.hr/it/smjestaj/casa-buscina/

Vi abbraccio tutti!

2 Commenti
  1. Franco FERENCIC dice

    …io direi:…NELLA CAMPAGNA ISTRIANA NEI PRESSI DI UMAGO!!!!!!!!!!!
    …nei prossimi interventi cerca di usare vocaboli tipici ISTRIANI.`PEKA` non esiste nel vocabolario del DIALETTO ISTRIANO.

    1. Francesca Sfregola dice

      Ciao carissimo Franco, grazie per i suggerimenti, sarà mia cura controllare. Comunque “peka” l’ho usato in corsivo per sottolineare un termine specifico che non ha traduzione 😉 A presto! Francesca

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.