Il Senso del Vino

Pikol, un luogo senza tempo

0 170
80%
Awesome
  • Design

Ciao a tutti! Oggi voglio raccontarvi di Pikol, un ristorante in Slovenia ,un posto dove il tempo sembra essersi fermato.

Precisamente ci troviamo un po’ più a sud di Nova Gorica, nei pressi di un grande bosco ed è proprio per questo motivo che la sensazione, quando arrivi da Pikol, è come di sprofondare in una favola.

La struttura è una grande “palafitta” di legno rivolta su un laghetto di ninfee, dove aldilà di esso inizia un bosco.

Laghetto ninfee

L’ambiente è molto suggestivo, romantico ed intimo; nulla è lasciato al caso nei particolari, negli addobbi e nella preparazione dei tavoli, che, pur avendo l’impressione di stare in una baita di montagna, sono curati con eleganza.

Il locale è gestito dalla famiglia Gašparin, che ti accoglie sempre con il sorriso. Il padre Boris è oggi uno dei sommelier sloveni più esperti facente parte dell’Ordine europeo dei Cavalieri del Vino, sua moglie Maruška si occupa della cucina, i figli Tadej, membro JRE, Jeunes Restaurateurs d ‘Europa e Taras collaborano intensamente assieme.

La cucina è principalmente a base di pesce, tutto freschissimo! Ma non mancano anche i prodotti locali e piatti di carne. La prelibatezza in assoluto che vi consiglio di provare e solo da Pikol potrete trovare è il carpaccio di branzino magistralmente preparato al tavolo da Boris: sfilettato al momento e condito con agrumi, olio di oliva, melograno e miele di castagno!

Carpaccio di branzino di Boris Gašparin

Altra specialità sono gli scampi reali al sale in flambè.

La carta vini propone etichette soprattutto della zona. Cosa degna di nota è che da qualche tempo la famiglia Gašparin ha deciso di coltivare delle viti ereditate, creando così il marchio “Silveri” che include varie tipologie di spumanti e alcuni vini fermi.

C’è un ulteriore progetto….. noterete la presenza di casette che contornano il laghetto? Carine vero? …. bhè l’idea dello staff è di farne dei piccoli chalet a disposizione degli ospiti. Quello più grande è già in uso, io ci ho dormito e credetemi….sembra davvero di stare in montagna!

Godetevi le coccole di Pikol e della famiglia Gašparin! Non ve ne pentirete, ma soprattutto vi sembrerà che in questo luogo il tempo non conti più, appagandovi dei sensi del momento.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.